Migranti – Valigia Blu

Menu

Taranto: colleghiamoli a casa loro!

TARANTO, PALARICCIARDI.
Da alcuni giorni una rete WIRELESS consente agli ospiti del centro di accoglienza di contattare i parenti rimasti nei Paese da cui questi uomini, donne e bambini sono fuggiti cercando una nuova speranza in Europa.
Non è poco: trattasi di ricongiungimenti familiari, seppur virtuali, in contesti spesso di guerra.

La rete è stata allestita da un gruppo di tarantini: Welcome Taranto.
Raccolgono tutto il materiale utile all’ospitalità dei migranti tra i quali c’è chi attende il riconoscimento di “asilo politico” dal 14 aprile e non ha, al contrario di quanto si pensi, la diaria di 2,50 euro e la scheda telefonica.
I volontari di “Welcome Taranto” si sono tassati e hanno acquistato un modem Linkem.
La rete si chiama Welcome Taranto e consente agli ospiti della Ricciardi di scrivere ai parenti e sapere, far sapere, vedere e far vedere come va in attesa di una vita nuova.

(ps. chi ha uno smartphone nel cassetto, anche desueto, contatti via Fb Elena Modio e Luca Contrario, due dei volontari di Welcome Ta).
Questa è Taranto, solidale e ospitale!
Qui le braccia si spalancano, non si tendono verso l’alto.

da Facebook 


Segnalato da:
Teresa Sasso

Categories:   Segnalazioni

Comments