Migranti – Valigia Blu

Menu

Palermo. Contro il razzismo, il Bar Garibaldi offre caffè a Rom e Sinti

Sono passati poco più di 70 anni dalla rivolta nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau , quando 4000 Rom e Sinti armati di sole pietre e bastoni riconquistarono la loro dignità mettendo in fuga le SS per poi essere il giorno dopo sterminati. Durante quello che la popolazione zingara chiama Porajmos (divoramento) l’odio razziale nazifascista uccise 500.000 Rom e Sinti. Oggi in Italia un nuovo sentimento di odio, amplificato dai media e propagandato da squallidi politici degni eredi di Mengele, si abbatte sulla popolazione zingara. Luoghi comuni, infami generalizzazioni e pregiudizi sono il brodo di coltura in cui cresce il consenso popolare alla persecuzione di uomini e donne zingare che vivono spesso in una condizione di difficoltà. Al Bar Garibaldi abbiamo avuto la fortuna di lavorare con uomini e ragazzi di etnia Rom ed abbiamo sempre apprezzato la loro efficienza, cortesia e serietà. Per queste ragioni e per combattere il razzismo abbiamo deciso di offrire il caffè a tutti i Rom e Sinti che passeranno dal nostro bar da oggi fino alla fine dell’estate. È poco, ma è il nostro modo di stare a fianco di chi subisce un’ingiustizia.

da Facebook 


Segnalato da:
Katia Donato

Categories:   Segnalazioni

Comments